Con queste prime poesie in lingua romena, Tzara ha contribuito in maniera decisiva alla liberazione dell’espressione poetica dalle costrizioni prosodiche, logiche e sintattiche tipiche dei moduli espressivi classicisti. Ha rivoluzionato il linguaggio della poesia attraverso un uso metodico delle inversioni sintattiche, delle costruzioni ellittiche, delle rime interne, introducendo nel suo discorso la prosa, il verso libero e creando associazioni di immagini fino ad allora inedite in Romania. Ha giocato con l’ironia e l’umorismo, riabilitando il linguaggio della quotidianità e del banale, come Gozzano e Corazzini in Italia, e ha mantenuto sul piano formale il discorso poetico a un livello allegoricamente allusivo, dai tratti marcatamente provocatori rispetto al sistema delle strutture poetiche tradizionali, avvertite dal giovane poeta come troppo retoriche e solenni.

Avant Dada

CARANNANTE, IRMA MARIA GRAZIA
2012

Abstract

Con queste prime poesie in lingua romena, Tzara ha contribuito in maniera decisiva alla liberazione dell’espressione poetica dalle costrizioni prosodiche, logiche e sintattiche tipiche dei moduli espressivi classicisti. Ha rivoluzionato il linguaggio della poesia attraverso un uso metodico delle inversioni sintattiche, delle costruzioni ellittiche, delle rime interne, introducendo nel suo discorso la prosa, il verso libero e creando associazioni di immagini fino ad allora inedite in Romania. Ha giocato con l’ironia e l’umorismo, riabilitando il linguaggio della quotidianità e del banale, come Gozzano e Corazzini in Italia, e ha mantenuto sul piano formale il discorso poetico a un livello allegoricamente allusivo, dai tratti marcatamente provocatori rispetto al sistema delle strutture poetiche tradizionali, avvertite dal giovane poeta come troppo retoriche e solenni.
978-88-6294-294-2
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Avant Dada Tzara.pdf

non disponibili

Licenza: PUBBLICO - Pubblico con Copyright
Dimensione 1.17 MB
Formato Adobe PDF
1.17 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11574/161818
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact