Uno degli esempi chiarificatori della politicizzazione della giustizia transizionale è il disconoscimento dell’identità berbera che attraversa tutte le regioni del Nord Africa e che è affrontato in questo saggio. La marginalizzazione dei berberi nella lotta anti-coloniale ha causato tensioni ancora oggi irrisolte. In Algeria, nel 2005, la Carta della pace e della riconciliazione nazionale, proposta dal presidente A. Bouteflika è stata criticata dalle organizzazioni locali e internazionali dei diritti umani e rigettata dagli attivisti berberofoni, poiché mette da parte i diritti delle vittime, in nome del consolidamento del regime e dell’impunità militare. In Marocco le violazioni dei diritti umani nei confronti dei militanti berberi non sono state ugualmente riconosciute nel passato e nel presente. È da rilevare un elemento distintivo rappresentato dal riconoscimento nel 2011 del berbero come lingua ufficiale, a seguito delle manifestazioni del Movimento berbero, ma soprattutto grazie alle negoziazioni tra il makhzen e alcune istituzioni berbere riconosciute.

“I berberi in Nord Africa tra rivendicazioni, riconciliazione e transizione democratica”

Anna Maria Di Tolla
2017

Abstract

Uno degli esempi chiarificatori della politicizzazione della giustizia transizionale è il disconoscimento dell’identità berbera che attraversa tutte le regioni del Nord Africa e che è affrontato in questo saggio. La marginalizzazione dei berberi nella lotta anti-coloniale ha causato tensioni ancora oggi irrisolte. In Algeria, nel 2005, la Carta della pace e della riconciliazione nazionale, proposta dal presidente A. Bouteflika è stata criticata dalle organizzazioni locali e internazionali dei diritti umani e rigettata dagli attivisti berberofoni, poiché mette da parte i diritti delle vittime, in nome del consolidamento del regime e dell’impunità militare. In Marocco le violazioni dei diritti umani nei confronti dei militanti berberi non sono state ugualmente riconosciute nel passato e nel presente. È da rilevare un elemento distintivo rappresentato dal riconoscimento nel 2011 del berbero come lingua ufficiale, a seguito delle manifestazioni del Movimento berbero, ma soprattutto grazie alle negoziazioni tra il makhzen e alcune istituzioni berbere riconosciute.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2017_Saggio_PIO.pdf

non disponibili

Descrizione: Saggio inserito in un volume.
Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: DRM non definito
Dimensione 717.55 kB
Formato Adobe PDF
717.55 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11574/176397
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact