Nel contesto accademico italiano, i corsi dedicati in modo specifico al tema delle migrazioni hanno assunto una particolare evidenza con il nuovo millennio. Dopo la riforma universitaria del 1999, è possibile individuare una proliferazione delle titolazioni che fanno riferimento esplicito alle migrazioni, al punto che oggi appare abbastanza difficile sintetizzarne tutte le informazioni. Dalla nostra rilevazione si evince che lo studio dei processi migratori non è dominio esclusivo di un solo settore disciplinare e che il loro insegnamento è trasversale ai diversi campi disciplinari. Gli spunti di riflessione sono molteplici e toccano diversi saperi: obiettivo di questa breve nota è di cercare di aprire una finestra su quanto viene insegnato in antropologia e in geografia in Italia.

« Insegnare le migrazioni internazionali in Italia : uno sguardo all’antropologia e alla geografia »

Amato F
2018

Abstract

Nel contesto accademico italiano, i corsi dedicati in modo specifico al tema delle migrazioni hanno assunto una particolare evidenza con il nuovo millennio. Dopo la riforma universitaria del 1999, è possibile individuare una proliferazione delle titolazioni che fanno riferimento esplicito alle migrazioni, al punto che oggi appare abbastanza difficile sintetizzarne tutte le informazioni. Dalla nostra rilevazione si evince che lo studio dei processi migratori non è dominio esclusivo di un solo settore disciplinare e che il loro insegnamento è trasversale ai diversi campi disciplinari. Gli spunti di riflessione sono molteplici e toccano diversi saperi: obiettivo di questa breve nota è di cercare di aprire una finestra su quanto viene insegnato in antropologia e in geografia in Italia.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Amato-Gatti_e-migrinter-1230.pdf

accesso aperto

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: Dominio pubblico
Dimensione 212.54 kB
Formato Adobe PDF
212.54 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11574/183650
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact