Il colloquio poetico tra Paul Celan e Benjamin Fondane a partire da Norman Manea