Domenico Fetti: the first Melancholia?