Descrizioni ed echi dell’antico nel Libro di viaggi di Binyamin da Tudela