I “fotogiornalisti” italiani della prima guerra d’Africa, tra intraprendenza professionale e disinteresse governativo.