Fra il 1820 e il 1822 la Conferenze di Troppau e il Congresso di Verona, convocate per reagire alle rivoluzioni in corso nel Mediterraneo, decretarono la nascita del «principio d’intervento». Il principio consentì l’ingerenza militare di uno o più Stati europei in un altro Stato attraversato da una rivoluzione. Il contributo intende analizzare la genesi del principio d’intervento nella pratica diplomatica e nelle vicende degli Stati appena precedenti alle rivoluzioni del 1820, al fine di far comprendere quanto quello dell’intervento fosse un campo pratico e teorico onnicomprensivo: non legato soltanto, cioè, all’opportunità della repressione armata, ma al processo di ristrutturazione degli Stati e delle monarchie durante la Restaurazione. In primo luogo, ci si soffermerà sulla Conferenza di Parigi (1816-1819) e il Congresso di Aquisgrana (1818), dove la necessità di intervenire fu avvertita da Gran Bretagna, Russia e Francia in relazione alla crisi delle colonie ispano-americane. In secondo luogo, si intende dimostrare come la tematizzazione dell’intervento riflettesse una tendenza specifica della temperie post-Vienna: la propensione, propria delle maggiori potenze, a influenzare le politiche interne dei piccoli stati. The Repression of the 1820-21 Mediterranean Revolutions. At the origins of the intervention principle Between 1820 and 1822 , the Conference of Troppau and the Congress of Verona reacted to the coeval revolutions in the Mediterranean by formalizing the principle of intervention. The principle allow European States to militarily intervene in another State agitated by a revolution. It marked a crucial step in the international relations, since until that moment diplomacy was inspired by the maxim of the minimum interference in domestic policies. This contribution points to help understand how intervention was a comprehensive theoretical and practical field: not simply coinciding with armed forces expedition, but also including major European power willing to influence minor states political and economic regimes.

La repressione delle rivoluzioni mediterranee del 1820-21. Alle origini del principio d'intervento.

V. Mellone
2021

Abstract

Fra il 1820 e il 1822 la Conferenze di Troppau e il Congresso di Verona, convocate per reagire alle rivoluzioni in corso nel Mediterraneo, decretarono la nascita del «principio d’intervento». Il principio consentì l’ingerenza militare di uno o più Stati europei in un altro Stato attraversato da una rivoluzione. Il contributo intende analizzare la genesi del principio d’intervento nella pratica diplomatica e nelle vicende degli Stati appena precedenti alle rivoluzioni del 1820, al fine di far comprendere quanto quello dell’intervento fosse un campo pratico e teorico onnicomprensivo: non legato soltanto, cioè, all’opportunità della repressione armata, ma al processo di ristrutturazione degli Stati e delle monarchie durante la Restaurazione. In primo luogo, ci si soffermerà sulla Conferenza di Parigi (1816-1819) e il Congresso di Aquisgrana (1818), dove la necessità di intervenire fu avvertita da Gran Bretagna, Russia e Francia in relazione alla crisi delle colonie ispano-americane. In secondo luogo, si intende dimostrare come la tematizzazione dell’intervento riflettesse una tendenza specifica della temperie post-Vienna: la propensione, propria delle maggiori potenze, a influenzare le politiche interne dei piccoli stati. The Repression of the 1820-21 Mediterranean Revolutions. At the origins of the intervention principle Between 1820 and 1822 , the Conference of Troppau and the Congress of Verona reacted to the coeval revolutions in the Mediterranean by formalizing the principle of intervention. The principle allow European States to militarily intervene in another State agitated by a revolution. It marked a crucial step in the international relations, since until that moment diplomacy was inspired by the maxim of the minimum interference in domestic policies. This contribution points to help understand how intervention was a comprehensive theoretical and practical field: not simply coinciding with armed forces expedition, but also including major European power willing to influence minor states political and economic regimes.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Mellone_repressione.pdf

non disponibili

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 2.4 MB
Formato Adobe PDF
2.4 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11574/202225
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact