Il paper intende offrire elementi di riflessione sulle condizioni di contesto, normativo e di mercato, in cui operano attualmente le imprese del sistema moda, in particolare quelle del comparto del tessile ed abbigliamento (T&A). Tali condizioni appaiono importanti spinte al cambiamento del modo di operare delle imprese, nell’ottica della sostenibilità. All’industria della moda mondiale si richiede un grande sforzo di innovazione verso la riduzione dell’impatto ambientale di processi e di prodotti, la “rigenerazione” delle supply chain internazionali nel rispetto della dignità del lavoro umano, la realizzazione di prodotti sostenibili credibili e la corretta informazione al mercato. La sfida, dunque, interessa diversi ambiti aziendali. Un ruolo strategico svolgono le competenze relazionali e di marketing, le prime per l’importanza strategica esercitata dagli attori della filiera, fortemente de-verticalizzata e de-localizzata - e la necessità di allineare al meglio i processi e creare fiducia; le seconde per testimoniare al mercato il valore dei prodotti moda sostenibili e recuperare credibilità, fortemente minata, negli ultimi anni, dai tanti scandali che hanno interessato il settore.

Verso una “moda” sempre più responsabile

De Chiara Alessandra
2020

Abstract

Il paper intende offrire elementi di riflessione sulle condizioni di contesto, normativo e di mercato, in cui operano attualmente le imprese del sistema moda, in particolare quelle del comparto del tessile ed abbigliamento (T&A). Tali condizioni appaiono importanti spinte al cambiamento del modo di operare delle imprese, nell’ottica della sostenibilità. All’industria della moda mondiale si richiede un grande sforzo di innovazione verso la riduzione dell’impatto ambientale di processi e di prodotti, la “rigenerazione” delle supply chain internazionali nel rispetto della dignità del lavoro umano, la realizzazione di prodotti sostenibili credibili e la corretta informazione al mercato. La sfida, dunque, interessa diversi ambiti aziendali. Un ruolo strategico svolgono le competenze relazionali e di marketing, le prime per l’importanza strategica esercitata dagli attori della filiera, fortemente de-verticalizzata e de-localizzata - e la necessità di allineare al meglio i processi e creare fiducia; le seconde per testimoniare al mercato il valore dei prodotti moda sostenibili e recuperare credibilità, fortemente minata, negli ultimi anni, dai tanti scandali che hanno interessato il settore.
978-88-943918-4-8
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11574/204969
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact