European solidarity for the Greek insurrection of 1821 is only one of the modalities of the philhellenic discourse, which, in the modern era, was born with Winckelmann’s neoclassicism and has continued to operate over the centuries—until today, in the interest in Greece at a time of economic crisis, perceived as an ‘exotic’ land for its resistance to globalized capitalism and aggressive neoliberalism. What unites the different forms of philhellenism in the German literary texts analyzed here (from the epigonic poetry of the nineteenth century with Greek topics to Grünbein’s poem about the Acropolis, from the description of Athens in the first of Wolf’s lessons, which introduce the novel Kassandra to the poem in which Grass accuses the EU of the austerity measures imposed on Greece) is their idealization of Greece, whose counterpart is the denial of real Greece. The latter is perceived as disappointing if compared to ancient or pre-modern Greece, which conversely embodies the paradigm of classicism or of ‘authenticity’.

La solidarietà europea per l’insurrezione greca del 1821 è solo una delle modalità del discorso filellenico, che (per l’epoca moderna) nasce con il neoclassicismo di Winckelmann e continua a operare attraverso i secoli – fino a oggi, nell’interesse per la Grecia della crisi economica, un paese percepito come ‘esotico’ per la sua resistenza al capitalismo globalizzato e al neoliberalismo aggressivo. Ciò che unisce le diverse forme di filellenismo nei testi di letteratura tedesca qui analizzati (dalla lirica epigonale dell’Ottocento di argomento greco alla poesia sull’Acropoli di Grünbein, dalla descrizione di Atene nella prima delle lezioni con cui Wolf introduce il racconto Kassandra alla poesia in cui Grass accusa la UE per la politica di austerity imposta alla Grecia) è l’idealizzazione della Grecia, il cui corollario è la negazione della Grecia reale, ritenuta deludente rispetto alla Grecia antica e a quella pre-moderna, che invece incarnano il paradigma del classicismo o quello dell’‘autenticità’.

La Grecia moderna all’ombra del suo passato. Il discorso filellenico nella lirica tedesca

Sergio Corrado
2021

Abstract

La solidarietà europea per l’insurrezione greca del 1821 è solo una delle modalità del discorso filellenico, che (per l’epoca moderna) nasce con il neoclassicismo di Winckelmann e continua a operare attraverso i secoli – fino a oggi, nell’interesse per la Grecia della crisi economica, un paese percepito come ‘esotico’ per la sua resistenza al capitalismo globalizzato e al neoliberalismo aggressivo. Ciò che unisce le diverse forme di filellenismo nei testi di letteratura tedesca qui analizzati (dalla lirica epigonale dell’Ottocento di argomento greco alla poesia sull’Acropoli di Grünbein, dalla descrizione di Atene nella prima delle lezioni con cui Wolf introduce il racconto Kassandra alla poesia in cui Grass accusa la UE per la politica di austerity imposta alla Grecia) è l’idealizzazione della Grecia, il cui corollario è la negazione della Grecia reale, ritenuta deludente rispetto alla Grecia antica e a quella pre-moderna, che invece incarnano il paradigma del classicismo o quello dell’‘autenticità’.
European solidarity for the Greek insurrection of 1821 is only one of the modalities of the philhellenic discourse, which, in the modern era, was born with Winckelmann’s neoclassicism and has continued to operate over the centuries—until today, in the interest in Greece at a time of economic crisis, perceived as an ‘exotic’ land for its resistance to globalized capitalism and aggressive neoliberalism. What unites the different forms of philhellenism in the German literary texts analyzed here (from the epigonic poetry of the nineteenth century with Greek topics to Grünbein’s poem about the Acropolis, from the description of Athens in the first of Wolf’s lessons, which introduce the novel Kassandra to the poem in which Grass accuses the EU of the austerity measures imposed on Greece) is their idealization of Greece, whose counterpart is the denial of real Greece. The latter is perceived as disappointing if compared to ancient or pre-modern Greece, which conversely embodies the paradigm of classicism or of ‘authenticity’.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
CORRADO La Grecia moderna all'ombra del suo passato.pdf

accesso aperto

Licenza: PUBBLICO - Pubblico con Copyright
Dimensione 1.83 MB
Formato Adobe PDF
1.83 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11574/208317
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact