L'incommensurabile nell'evoluzione filosofica di Platone