Il frammento e la rovina: su alcune eredità dell'estetica del '900