L’articolo intende indagare il mondo della spiegazione nell’interazione madre-bambino e di osservarlo in chiave evolutiva. La spiegazioni prese in esame non sono solo quelle identificabili con il termine “causale” e che coprono in modo ampio le spiegazioni che coinvolgono l’uso del “perché.” Si procede, infatti, ad osservare anche altre modalità di spiegazione che arricchiscono la sfera conversazionale con mosse riconosciute come spiegazioni dagli interagenti. I risultati dell’indagine sono ricchi e dettagliati e suggeriscono che, alla luce del campione osservato, saper spiegare significa arrivare a condividere la realtà interpretativa: madre e bambino vedono e spiegano il mondo nello stesso modo.

"Imparare a spiegare: Gli effetti del linguaggio materno sul bambino"

LANDOLFI, Liliana;
1991

Abstract

L’articolo intende indagare il mondo della spiegazione nell’interazione madre-bambino e di osservarlo in chiave evolutiva. La spiegazioni prese in esame non sono solo quelle identificabili con il termine “causale” e che coprono in modo ampio le spiegazioni che coinvolgono l’uso del “perché.” Si procede, infatti, ad osservare anche altre modalità di spiegazione che arricchiscono la sfera conversazionale con mosse riconosciute come spiegazioni dagli interagenti. I risultati dell’indagine sono ricchi e dettagliati e suggeriscono che, alla luce del campione osservato, saper spiegare significa arrivare a condividere la realtà interpretativa: madre e bambino vedono e spiegano il mondo nello stesso modo.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11574/30950
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact