Il saggio fa parte di un volume, nato nell'ambito della collaborazione, ormai di lunga durata, fra la cattedra di Storia dell'arte moderna dell'U.N.O. e l'Ufficio Beni Culturali della Curia di Nola, che ha portato al restauro, recupero e valorizzazione di un'importante tavola ad altorilievo in marmo, riconducibile su base stilistica, storica e documenataria allo scultore Giovanni Marigliano da Nola, una delle principali personalità artistiche del Cinquecento italiano. Il saggio in oggetto analizza lo stile, i modelli, la cronologia dell'opera, insieme alla sua funzione in rapporto al contesto d'origine ed alla personalità del committente. L'analisi condotta non solo ha portato ad una conferma dell'attribuzione a Giovanni da Nola, già attestata nelle fonti settecentesche ma perdutasi nella storiografia più recente, e ad una proposta di datazione al 1551-1552, ma ha consentito anche di ricostruire un segmento significativo della storia cinquecentesca della cattedrale di Nola, come si sa andata distrutta da un incendio nel 1861 e poi completament ricostruita. Per approdare a queste conclusioni, è stata decisiva la ricognizione sistematica dell'abbondante documentazione conservata nell'Archivio Diocesano di Nola, che ha permesso di riconsiderare sotto una luce completamente nuova una delle principali opere della fase tarda dello scultore nolano. Al testo si accompagna una dettagliata campagna fotografica dell'opera, appositamente eseguita per la pubblicazione. Il volume è completato da una ricca appendice documentaria e da una relazione tecnica dell'intervento di restauro compiuto sul manufatto.

San Girolamo penitente. Un gran marmo di Giovanni da Nola per il dottor Barba

NALDI, Riccardo;
2012

Abstract

Il saggio fa parte di un volume, nato nell'ambito della collaborazione, ormai di lunga durata, fra la cattedra di Storia dell'arte moderna dell'U.N.O. e l'Ufficio Beni Culturali della Curia di Nola, che ha portato al restauro, recupero e valorizzazione di un'importante tavola ad altorilievo in marmo, riconducibile su base stilistica, storica e documenataria allo scultore Giovanni Marigliano da Nola, una delle principali personalità artistiche del Cinquecento italiano. Il saggio in oggetto analizza lo stile, i modelli, la cronologia dell'opera, insieme alla sua funzione in rapporto al contesto d'origine ed alla personalità del committente. L'analisi condotta non solo ha portato ad una conferma dell'attribuzione a Giovanni da Nola, già attestata nelle fonti settecentesche ma perdutasi nella storiografia più recente, e ad una proposta di datazione al 1551-1552, ma ha consentito anche di ricostruire un segmento significativo della storia cinquecentesca della cattedrale di Nola, come si sa andata distrutta da un incendio nel 1861 e poi completament ricostruita. Per approdare a queste conclusioni, è stata decisiva la ricognizione sistematica dell'abbondante documentazione conservata nell'Archivio Diocesano di Nola, che ha permesso di riconsiderare sotto una luce completamente nuova una delle principali opere della fase tarda dello scultore nolano. Al testo si accompagna una dettagliata campagna fotografica dell'opera, appositamente eseguita per la pubblicazione. Il volume è completato da una ricca appendice documentaria e da una relazione tecnica dell'intervento di restauro compiuto sul manufatto.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
naldi testo_giovanni da nola.pdf

accesso aperto

Descrizione: Saggio principale
Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: PUBBLICO - Pubblico con Copyright
Dimensione 2.73 MB
Formato Adobe PDF
2.73 MB Adobe PDF Visualizza/Apri
naldi_copertina_giovanni da nola.pdf

accesso aperto

Descrizione: Copertina volume
Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: PUBBLICO - Pubblico con Copyright
Dimensione 358.66 kB
Formato Adobe PDF
358.66 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11574/31461
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact