Note in margine alla corrispondenza di Franz Cumont