Alla ricerca di un canone europeo tra plurilinguismo e multiculturalità