La casa degli spettri: oltre il multiculturalismo