Formalismo e formalismo "arricchito". Appunti per un "discorso" sulla musica