A proposito della risposta di Lucini all'inchiesta di «Poesia» sul verso libero