Enrico Damiani: Filologia e intuizione