Tra archeologia e storia: il Tirreno e i traffici arcaici