Prefazione. Bonaparte o le parole di una generazione