Un mito che si rigenera