Specchi barocchi: la dispersione dell'eterno femminino. Dall'archetipo femminile cinquecentesco alle donne del don Juan