Heinrich Mann e il 'dizionario del tragico'