Tra il potenziamento del servizio postale e lo sviluppo della circolazione delle notizie (gazette e avvisi) il Seicento europeo conosce una piccola rivoluzione della comunicazione politica. Inizia una contesa serrata tra governi e i loro sudditi per il nuovo potere dell'informazione.

Potere politico ed informazione nel Seicento. Lineamenti di una ricerca

BENAITEAU, Michele
2001

Abstract

Tra il potenziamento del servizio postale e lo sviluppo della circolazione delle notizie (gazette e avvisi) il Seicento europeo conosce una piccola rivoluzione della comunicazione politica. Inizia una contesa serrata tra governi e i loro sudditi per il nuovo potere dell'informazione.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11574/35092
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact