La visione "cananea" di Yonatan Ratosh: ideologia, mito e poetica