Il libro è un dialogo sulla questione della 'scientificità' del sapere, un dibattito che in questo ultimo decennio sta investendo pesantemente il mondo accademico italiano ed estero, soprattutto per gli attacchi che provengono dall'impostazione neo-liberista statunitense alle scienze umane, 'humanities', considerate sempre più di scarsa consistenza dal mondo della produzione post-capitalista occidentale. Si indaga, in questo fitto dialogo tra due studiosi di diversa provenienza, De Chiara Marina (docente di Letteratura Inglese) e Discepolo Ciro (giornalista e studioso di astrologia di rilevanza internazionale), sul delicato rapporto tra arte, letteratura, scienza e 'Verità'. Spunti di riferimento essenziali per imbastire questo dialogo che si snoda tra cinema, arte, filosofia e narrativa sono le voci di filosofi come Michel Foucault, Sigmund Freud, Karl Popper, insieme a storiche come Frances Yates, e scrittori come André Brink, romanziere sudafricano che diventa, per esempio, uno dei perni delle considerazioni di Marina De Chiara.

Human Sciences and 'truth'

DE CHIARA, Marina
2013

Abstract

Il libro è un dialogo sulla questione della 'scientificità' del sapere, un dibattito che in questo ultimo decennio sta investendo pesantemente il mondo accademico italiano ed estero, soprattutto per gli attacchi che provengono dall'impostazione neo-liberista statunitense alle scienze umane, 'humanities', considerate sempre più di scarsa consistenza dal mondo della produzione post-capitalista occidentale. Si indaga, in questo fitto dialogo tra due studiosi di diversa provenienza, De Chiara Marina (docente di Letteratura Inglese) e Discepolo Ciro (giornalista e studioso di astrologia di rilevanza internazionale), sul delicato rapporto tra arte, letteratura, scienza e 'Verità'. Spunti di riferimento essenziali per imbastire questo dialogo che si snoda tra cinema, arte, filosofia e narrativa sono le voci di filosofi come Michel Foucault, Sigmund Freud, Karl Popper, insieme a storiche come Frances Yates, e scrittori come André Brink, romanziere sudafricano che diventa, per esempio, uno dei perni delle considerazioni di Marina De Chiara.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
science and human sciences.pdf

accesso aperto

Tipologia: Documento in Post-print
Licenza: PUBBLICO - Pubblico con Copyright
Dimensione 1.77 MB
Formato Adobe PDF
1.77 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11574/35198
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact