La polemica settecentesca della "Merope"