Nuovi orizzonti per le culture minoritarie