Il Giappone di Marguerite Yourcenar, l'Europa di Suga Atsuko