Una proposta anglofiorentina degli anni Trenta: The Lungarno Series