Paura e liberazione nel pensiero cosmologico mesopotamico