Il saggio riconsidera una delle più importanti opere eseguite da Vasari durante il suo soggiorno napoletano. Le peculiarità compositive, stilistiche, iconografiche del dipinto sono analizzate in rapporto alla sua funzione ed al contesto al quale era destinato. La ricostruzione storica delle circostanze che condussero alla commissione dell'opera ha consentito di mettere più nitidamente a fuoco il ruolo chiave ricoperto da Girolamo Seripando e dalle sue scelte di gusto e di cultura.

Il Crocifisso per Girolamo Seripando e il suo contesto

NALDI, Riccardo
2009

Abstract

Il saggio riconsidera una delle più importanti opere eseguite da Vasari durante il suo soggiorno napoletano. Le peculiarità compositive, stilistiche, iconografiche del dipinto sono analizzate in rapporto alla sua funzione ed al contesto al quale era destinato. La ricostruzione storica delle circostanze che condussero alla commissione dell'opera ha consentito di mettere più nitidamente a fuoco il ruolo chiave ricoperto da Girolamo Seripando e dalle sue scelte di gusto e di cultura.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
cardisco vasari definitivo.pdf

non disponibili

Tipologia: Altro materiale allegato
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 3.8 MB
Formato Adobe PDF
3.8 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11574/36217
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact