Il polittico dell’altare maggiore della cattedrale di Sessa Aurunca e il culto di Santa Maria avvocata del popolo