Il contributo esamina l'iconografia di una tomba particolarmente significativa della necropoli dell'Isola Sacra (Portus Romae), proponendo di riconoscere nel pavimento a mosaico bianco e nero del cortile antistante la cella funeraria l'allusione a una figura di 'maestro-filosofo', caratterizzata come tale dai lunghi capelli e dalla folta barba.

Nuove interpretazioni per vecchi mosaici: il mosaico della tomba 34 della necropoli dell'Isola Sacra

BRAGANTINI, Irene
2001

Abstract

Il contributo esamina l'iconografia di una tomba particolarmente significativa della necropoli dell'Isola Sacra (Portus Romae), proponendo di riconoscere nel pavimento a mosaico bianco e nero del cortile antistante la cella funeraria l'allusione a una figura di 'maestro-filosofo', caratterizzata come tale dai lunghi capelli e dalla folta barba.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11574/36424
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact