Attila József e Jenő Dsida: alcune convergenze poetiche