Dialogare nella posmodernità: la parola come negazione della comunicazione negli universi narrativi di Juan José Millás e José María Merino