Il Liber viginti quattuor philosophorum nella Commedia dantesca e nei suoi primi commentari