Malentendu? La ricezione di Th. W. Adorno. Una storia di malintesi?