Discutendo ancora sulla (presunta) morte del fonema