'Separated from the separated': il nomadismo identitario di H.D. e delle altre