Il romanzo di Longo Sofista come prototipo del romanzo filosofico