Heiner Müller: il teatro della vita, il disagio della Storia