Pubblicato all'interno di un volume dedicato alla svolta epocale prodotta dal pensiero filosofico e politico di Machiavelli, l'articolo ripercorre il tema del naturalismo e il ruolo esercitato dalla “fortuna” nell'opera di Machiavelli e in quella di Cardano. Cardano pare accettare gli esiti del discorso machiavelliano pur dichiarando di scostarsene ma nel “De sapientia” (1544) come nel “Proxeneta” (composto negli anni settanta e pubblicato postumo) egli accentua il tema dell'inganno e dell'astuzia politica e insieme il ruolo svolto dal fato nella vita associata. Così il naturalismo di Cardano, testimoniato anche dalla sua professione di medico e di astrologo, viene a esercitare una diretta influenza anche nelle sue opere politiche e morali.

Machiavelli e Cardano. Note su naturalismo e fortuna

BIANCHI, Lorenzo
2008

Abstract

Pubblicato all'interno di un volume dedicato alla svolta epocale prodotta dal pensiero filosofico e politico di Machiavelli, l'articolo ripercorre il tema del naturalismo e il ruolo esercitato dalla “fortuna” nell'opera di Machiavelli e in quella di Cardano. Cardano pare accettare gli esiti del discorso machiavelliano pur dichiarando di scostarsene ma nel “De sapientia” (1544) come nel “Proxeneta” (composto negli anni settanta e pubblicato postumo) egli accentua il tema dell'inganno e dell'astuzia politica e insieme il ruolo svolto dal fato nella vita associata. Così il naturalismo di Cardano, testimoniato anche dalla sua professione di medico e di astrologo, viene a esercitare una diretta influenza anche nelle sue opere politiche e morali.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
apres machiavel.pdf

non disponibili

Tipologia: Altro materiale allegato
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 1.23 MB
Formato Adobe PDF
1.23 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11574/39580
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact