Alle origini della linguistica comparata: Martin Fogel