Illusione magica e ingratitudine: incrocio di culture nell’esempio XI del ‘Conde Lucanor’