In questa ricerca completo molti dei temi trattati precedentemente, approfondendo il motivo per il quale Dante scelse di ambientare la sua Cantica nell’estremo Settentrione, ispirandosi alla mitologia germanica: si tratta del criterio comunemente adottato nel Medioevo secondo cui la lezione pagana doveva essere il fondamento per provare la verità cristiana. È proprio la mitologia germanica la chiave di lettura per interpretare il termine ‘Veltro’, cioè Cristo, come anche la figura del Mulino Cosmico che il poeta scorge nelle sembianze di Lucifero. Spiego altresì il termine di ‘feltro’ come metonimia del pellegrino, in quanto designa il materiale con cui è fabbricato il cappello a falde larghe usato dai pellegrini nel Medioevo. Il fulcro del pensiero dantesco è l’evangelizzazione del mondo mediante il Verbo di Dio trasmesso da un pellegrino all’altro al fine di salvare il mondo.

L'importanza fondamentale del Settentrione nella struttura dell'Inferno dantesco

WIS, Cristina
2007

Abstract

In questa ricerca completo molti dei temi trattati precedentemente, approfondendo il motivo per il quale Dante scelse di ambientare la sua Cantica nell’estremo Settentrione, ispirandosi alla mitologia germanica: si tratta del criterio comunemente adottato nel Medioevo secondo cui la lezione pagana doveva essere il fondamento per provare la verità cristiana. È proprio la mitologia germanica la chiave di lettura per interpretare il termine ‘Veltro’, cioè Cristo, come anche la figura del Mulino Cosmico che il poeta scorge nelle sembianze di Lucifero. Spiego altresì il termine di ‘feltro’ come metonimia del pellegrino, in quanto designa il materiale con cui è fabbricato il cappello a falde larghe usato dai pellegrini nel Medioevo. Il fulcro del pensiero dantesco è l’evangelizzazione del mondo mediante il Verbo di Dio trasmesso da un pellegrino all’altro al fine di salvare il mondo.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
L'importanza fondamentale del settentrione nella struttura dell'Inferno dantesco.pdf

non disponibili

Tipologia: Altro materiale allegato
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 384.61 kB
Formato Adobe PDF
384.61 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11574/39975
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact