Divieto di commercio di diamanti «insanguinati» e ordinamento dell’OMC