L'articolo cura l'edizione di uno manoscritto del 1935 di Aulis Joki, uno dei uralisti più noti, sulla vita e sull'opera di traduzione dei salmi religiosi, dallo svedese al finlandese, di Eerik Cajanus. Il manoscritto descrive, inoltre, dettagliatamente i costumi del clero nel 1700 in Finlandia edevidenzia il loro ruolo importante come istruttori. L'analisi contestuale svolto in questo lavoro mette a confronto gli studi di Joki e quelli attuali su Cajanus, al quale spesso non è stato riconosciuto l'importante ruolo di traduttore.

Aulis J. Joen ensimmaisia opinnaytteita: Eerik Cajanuksen elamasta ja teoksista

NUMMENAHO, Pirjo Tuulikki
2004

Abstract

L'articolo cura l'edizione di uno manoscritto del 1935 di Aulis Joki, uno dei uralisti più noti, sulla vita e sull'opera di traduzione dei salmi religiosi, dallo svedese al finlandese, di Eerik Cajanus. Il manoscritto descrive, inoltre, dettagliatamente i costumi del clero nel 1700 in Finlandia edevidenzia il loro ruolo importante come istruttori. L'analisi contestuale svolto in questo lavoro mette a confronto gli studi di Joki e quelli attuali su Cajanus, al quale spesso non è stato riconosciuto l'importante ruolo di traduttore.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
fenno.pdf

non disponibili

Tipologia: Altro materiale allegato
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 9.7 MB
Formato Adobe PDF
9.7 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11574/40248
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact